strie
strie
 


 


LUNA
DELLE
ERBE


LUNA DEL VENTO

strie

di Micaela Balìce

"Meditazioni lunari" da Strie - Luna del Vento del Calderone Magico



NOVILUNIO
noviluniosagittarioosagittario
Primo Quarto
primo quartoarieteosagittario
PLENILUNIO
PLENILUNIOCANCROosagittario
Ultimo Quarto
ultimo quartobilanciaobilancia
strie
RUOTA DELL'ANNO
DI STAGIONE
fiorefogliafruttoradice
barbabietola, broccolo, cardo, catalogna, carota, cavolfiore, cavoli vari, cicoria, coste, erbette, finocchio, indivia, lattuga, porro, radicchio rosso, rapa, valerianella.
OFFICINALI
fiorefogliafruttoradice
Brionia, Rapa, Lauro, Nocciolo fiori, Olivo, Sedano, Calenzola, Arancio, Viola Mammola, Edera bacche.
Spontanee alimentari:
favagello, stellaria, tarassaco.

CURRENT MOON


La Luna del Vento si situa alla fine della stagione invernale: è la luna del cambiamento.
E' la dodicesima ed ultima lunazione di un anno lunare e inizia, col suo Novilunio, quasi sempre nel mese di febbraio, raramente ai primi di marzo.

La Luna del Vento rappresenta la conclusione dell'inverno: le scorte di cibo residue fanno conto sui primi freschi germogli di erbe di campo quali tarassaco e valerianella e sulla ripresa delle galline nel produrre uova.
La legna scarseggia e benché questo sia il mese del taglio dei boschi, il legname fresco di taglio non può essere utilizzato ancora per il riscaldamento.
Il freddo dovrebbe comunque allentarsi concedendo un po' di respiro e talvolta dei veri e prorpi spiragli primaverili.
Il Sabba di Imbolc o Candelora è la porta appena superata di questo nuovo passaggio stagionale: invitati la luce ed il calore a tornare e la benedizione della dea Brigid a portare nuovamente fecondità alla terra, con la Candelora si sono anche formulate le previsioni e i pronostici per la nuova stagione imminente (la Primavera) e si possono quindi organizzare le semine sia al coperto sia in terra.
Se la luna del Vento è una luna tardiva ecco che copre anche l'arrivo della Primavera con L'Equinozio del 21 marzo. Il periodo di passaggio è caratterizzato dalle feste del Carnevale che sopratutto in passato, hanno ritualizzato l'arrivo della nuova stagione nel modo più colorato possibile.

Altri nomi di questa lunazione:
Luna dei Venti, Luna del sussurro del Vento, Luna ventosa, Luna del Corvo, Luna della Semina, Luna della Linfa, Luna del Rinnovamento, Luna del Vigore, Luna della Pioggia, Luna del Germoglio, Luna dell'Aquila, Luna verde, Luna dei Cervi, Luna della Lucertola, Luna delle piccole Rane, Luna della Gru, Luna della grande Carestia, Luna della Pesca (dei pesci), Luna casta, Luna dell'Aratro, Luna delle Fragole, Luna dello Zucchero, Luna dei Lombrichi, Luna della Scrofa
(Fonte: Calderone Magico)

strie

primo quarto CLIMA LUNARE ultimo quarto

Il Novilunio può avvenire in Acquario capricorno segno d'aria strettamente legato al Vento e al movimento/cambiamento che porta. Il freddo perdura ma è possibile godere di giornate luminose. Se invece il Novilunio si compie quando la luna è già in Pesci acquario o a cavallo tra i due segni le variazioni climatiche e le giornate soleggiate potrebbero essere oscurate dalle prime piogge primaverili o dalle ultime nevicate invernali.

Il Primo Quarto della lunazione in corso avviene in genere in Gemelli toro: l'elemento Aria rimane persistente e con esso la possibilità di cambiamenti climatici anche repentini, a maggior ragione in questo segno che indica anche il passaggio tra Luna Ascendente e Luna Discendente. Se la Luna Crescente ha il suo culmine in Toroarieteil tempo può stabilizzarsi in un freddo umido non molto gradevole.

Il Plenilunio del Vento accade in genere in Vergineleone indicando un tempo stabile, tendente al freddo-umido. In ogni caso il segno della Vergine è il segno dei lavori verdi e quindi il periodo è buono per cominciare a sistemare l'aia, il giardino e l'orto per l'imminente arrivo della Primavera.
Molto raramente potrebbe verificarsi un Plenilunio in Bilanciacancroche potrebbe farci godere di un anticipo della primavera.

L'Ultimo Quarto si compie generalmente in Sagittarioscorpione: altro segno che indica una svolta climatica col passaggio da Luna Discendente a Luna Ascendente e che segnala la transizione da una stagione all'altra. Solo raramente la Luna Calante ha il suo culmine nel segno del Capricornosagittariosegno di Terra, che indica una stabilità climatica o un risvolto umido e freddo.

Per calcolare le fasi lunari in corso: LUNARIO dell'anno

strie

FIORE L'ORTOGIARDINO foglia

Il freddo potrebbe rallentare il possibile inizio dei lavori nella terra: finchè la terra è gelata conviene non toccarla per non scoprire ed esporre al gelo il primo strato di terra che è quello più ricco di microelementi che la nutrono e la lavorano.
Se il clima è generoso possiamo continuare a raccogliere cavoli, coste, rape e quel che rimane nel nostro ortogiardino o quello che, con i primi accenni di calore, comincia a ributtare. Possiamo anche dedicarci alla ricerca delle prime erbette: tarassaco, valeriana selvatica, paretaria, magari anche ortica.

Coninuano ad essere presenti il favagello, la stellaria. Le primule o la viola mammola fanno la loro comparsa breve ma intensa.
Fiorisce la ginestra, gli ellebori, la forsizia, i crochi e le altre piante annunciatrici di primavera.

Non appena le prime giornate soleggiate lo consentono si può cominciare a pulire l'aia o il frutteto e gli arbusti potando il secco. E' anche possibile fare rifornimento di canne per l'orto sfoltendo i canneti.
Vangare l'orto per prepararlo alle nuove semine è un'altra attività se la terra non è troppo fredda o gelata; si può anche cominciare a spargere della cenere - recuperata dalla termocucina a legna - nel terreno per fertilizzarlo (la cenere è ricca di fosforo e potassio e quindi dona equilibrio ai terreni argillosi e tendenti all'acido).

È anche possibile cominciare le prime semine al coperto (in una serra o utilizzando delle miniserre) per avere dei piantini precoci ma ricordando che comunque le piante si allineeranno al clima in corso una volta portate fuori nella bella stagione.

Per approfondire: Oestara nell'ortogiardino.

strie

AGRI_LUNARIO DEL VENTO
 LUNARIUM


neraprimo quartopienaultimo quartonera

LUNAZIONE
DEL VENTO

strie


figlia
GIORNI DELLA FOGLIA

strie

Elemento Acqua

frutto
GIORNI DEL FRUTTO

strie

Elemento Fuoco

radice
GIORNI DELLA RADICE

strie

Elemento Terra

fiore
GIORNI DEL FIORE

strie

Elemento Aria
nera
sagittarioosagittario

LUNA NUOVA
Depura, disintossica
pesciascendente

Semina protetta di cicoria e lattuga.
arieteascendente

Semina protetta di melone, melanzana, zucchine, angurie, zucche, cetrioli.
Trapiantare piante da frutto.
   
primo quarto
arieteosagittario

PRIMO QUARTO
La terra espira,
il corpo inspira

   
toroascendente

Preparazione del terreno per la futura semina a dimora di carote, barbabietole e ravanello in terra sabbiosa.
Pulire il canneto e fare rifornimento di canne per l'orto.
Fiorisce la tussillago farfara.
gemelli

Seminare piante da fiore e officinali.
piena
CANCROosagittario

LUNA PIENA
Tonifica, rigenera

cancrodiscendente

Semina protetta di indivia, scarola, coste, costine, basilico, spinaci, rucola, prezzemolo..
leonediscendente

Semina protetta di pomodori, peperoni, peperoncini. Semina a dimora di fagioli e piselli. Trapianto a dimora della fragola se la terra non è troppo umida o fredda.
verginediscendente

Riordino delle piante in vaso: trapianti e cambi di terra.
Fiorisce la forsizia, la ginestra ed il corniolo.

bilanciadiscendente

Raccolta prime erbe officinali come tarassaco foglie. Fioriscono la primula e la viola mammola.

ultimo quarto
bilanciaobilancia

ULTIMO QUARTO
La terra inspira,
il corpo espira


scorpionediscendente

Nessun lavoro nell'ortogiardino.
Raccogliere eventuali coste, cavoli o cavolfiori della precedente stagione. Fiorisce il pruno selvatico.
sagittario

Cura e pulizia del frutteto.
Spuntano i primi papaveri: buoni i germogli da cucinare.

 

capricornoascendente

Ripulire il terreno e vangare dove serve.
Togliere le pacciamature.
acquarioascendente

Nessun lavoro
nell’ortogiardino.



Indicazioni sui simboli dell'Agri_lunario di Strie
LUNARIO o LUNARIO NEI SEGNI


L'Agri_Lunario è © di Micaela Balìce per www.strie.it
Qualsiasi riproduzione, senza esplicito consenso dell'autrice è vietata.

Immagini
Pal Hermansen—Stone/Getty Images: http://www.britannica.com/EBchecked/topic-art/121560/89999/A-strong-winter-wind-blows-snow-and-bends-trees
Ruota dell'anno wiccan: http://astroromp.com/skyla/course%20of%20the%20seasons.htm

Riferimenti bibliografici (oltre l’esperienza pratica):
G. VINCENZI, Calendario Lunare, La Casa Verde Edizioni, Anno II n. 2, febbraio 1986
D. SCOTT, I giardini incantati, Venexia, 2006
J. PAUNGGER – T. POPPE, Servirsi della luna, Tea Pratica, Milano, 1994
L. POMINI, “Erboristeria Italiana”, Vitalità Ed., Torino, 2000
AA. VV. – “L’Orto – autosufficienza in casa”, Mulino Don Chisciotte, 2006
J. SEYMOUR – “Per una vita migliore ovvero il libro dell’autosufficienza”, Mondadori Ed., Milano, 1976


 

info@strie.it



strie
TORNA ALLA HOMEPAGE



STRIE Associazione Culturale
info@strie.it - www.strie.it - cell. 3475203280

Grafica e animazioni di Maria Giusi Ricotti - Il Calderone Magico